Martedì, Ottobre 16, 2018
A- A A+

Header2

BELLUNO - UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE

U.S.R. per il Veneto - Ufficio IV

Header3

USRVeneto120

 
 

Percorso

BES

Bisogni Educativi Speciali (B.E.S.)

 

La Direttiva MIUR del 27/12/12 e la Circolare MIUR del 06/03/13 riconoscono la necessità di ampliare la cura educativa già destinata agli alunni con disabilità (Legge n. 104/1992) e con DSA (Legge n.170/2010), includendo tutti quegli alunni che manifestino una qualche forma di inadeguatezza a quanto proposto in ambiente scolastico, sia per comportamenti disadattivi, sia per un mancato raggiungimento dei risultati attesi. Sono alunni in sostanza che incontrano varie barriere (bio-psico-sociali) all’apprendimento e alla partecipazione scolastica.

Per la realizzazione delle finalità previste vengono richiamati all’attenzione i seguenti documenti: il D.P.R. n. 275/1999 (Regolamento dell’autonomia), la L. n. 53/2003 (Norme generali sull’Istruzione e sulla Formazione) e le Indicazioni per curricolo del 2012 che richiamano all’ INCLUSIVITÀ scolastica quale fattore di efficacia ed equità dell’azione didattica e viene fatto quindi riferimento all’ICF (OMS, 2002), con particolare attenzione alla lettura del funzionamento degli studenti, nell’ottica di una visione globale della persona.

 

Gruppo provinciale per i BES
 
Opera presso l'Ambito Territoriale IV di Belluno il Gruppo di Lavoro sui Bisogni Educativi Speciali ai sensi della nota USR Veneto n.7802_C27e del 6 giugno 2013, allo scopo di fornire indicazioni utili, coerenti e propositive alle scuole della provincia in riferimento alla direttiva del 27 dicembre 2012 e della circolare 8 del marzo 2013 e organizzare momenti di incontro e confronto con le Istituzioni Scolastiche della provincia.
 
Documento per le scuole:
 
Rilevazione Provinciale BES - Esiti
 

Esiti rilevazione esperienze sui BES nelle scuole della provincia di BELLUNO

 

 Dalle scuole:
 
 
Buone Prassi di Didattica Inclusiva
 
 
 
 

Privacy_cookie informativa